Come conservare i toner — Sono circa 2000 i giorni disponibili per lo stoccaggio

Alcuni "semplici" consigli per le tasche e la salute.

Come conservare i toner

come conservare i toner

Il modo giusto

Come conservare i toner per essere funzionale e utilizzabile in qualsiasi momento? Questa è una domanda che molti utenti amano acquistare per avere una nuova cartuccia a portata di mano ogni volta che ne hanno bisogno.

Spesso, quindi, è possibile utilizzare offerte particolarmente economiche e risparmiare sui costi. Spesso, tuttavia, sono gli uffici, le aziende sempre più piccole, che vogliono sapere cosa considerare quando si conservano i toner. Con una flotta di diversi dispositivi laser, devono sostituire più volte le cartucce del toner per garantire un funzionamento regolare durante il funzionamento! È comprensibile che gli ordini vengano effettuati qui su una scala più ampia. Abbiamo compilato e risposto alle domande più frequenti sulla conservazione del toner per voi.

Il toner ha una data di scadenza? Come conservare i toner

Una data di scadenza è raramente specificata per le cartucce del toner. Ciò è dovuto principalmente al fatto che la polvere di toner, a differenza dei materiali di consumo come gli alimenti, non contiene ingredienti biologici che possono deteriorarsi nel tempo. Per quanto tempo è possibile utilizzare il toner, dipende principalmente dal tipo di conservazione.

Sulla maggior parte delle cartucce viene stampata una data di produzione, su cui gli utenti possono orientarsi. Ad esempio, per HP, questa misura è un codice numerico che, se letto al contrario, indica la data esatta di produzione.

Quanto dura il toner?

Non esiste un numero assoluto: solo un limite teorico di durabilità, che corrisponde approssimativamente al periodo di garanzia. Se correttamente conservate, queste informazioni potrebbero essere superate di anni: anche dopo 10 anni, il toner potrebbe essere ancora completamente operativo! Tuttavia, si consiglia cautela quando il toner è contraffatto, la cui composizione non è chiara. Anche il toner o le cartucce non imballate la cui confezione originale è stata danneggiata possono essere compromesse nella loro durata.

Posso comunque utilizzare il toner se la garanzia è scaduta?

Su come conservare i toner ma soprattutto il periodo di garanzia dei produttori di marca, ma anche il toner riciclato viene spesso fornito con una garanzia di almeno 2 anni. Toner alternativi di alta qualità come quelli di Deliverytoner.it hanno anche un periodo di garanzia di 3 anni. Tuttavia, di solito non è un problema utilizzare le cartucce dopo questo periodo, a condizione che siano state conservate in modo professionale e nella loro confezione originale.

Un toner si è rotto a un certo punto?
Come conservare i toner

L’imballaggio ermetico del toner garantisce sostanzialmente la massima protezione possibile di tutti i componenti critici in termini di tempo; Una cartuccia può diventare inutilizzabile se il come conservare i toner viene fatto in modo errato. La stessa polvere di toner è molto resistente: è costituita da pigmenti colorati, particelle di resina, carbonio, ossidi metallici e agenti di rilascio come la silice e, a differenza dell’inchiostro, non può seccarsi.
Solo le parti in plastica possono eventualmente diventare fragili. La gomma, che viene lavorata in alcuni lotti, invecchia nel tempo e quindi provoca strisce e strisce nel processo di stampa. Ma fino a quando ciò accade, devono passare più di 2, 3 anni!

Come conservare i toner: come, dove e quanto

Particolarmente importante quando si conserva il toner sono la temperatura, l’umidità e la luce, nonché la posizione corretta delle cartucce:

  • La temperatura
    Per la conservazione, si consiglia una temperatura non superiore a 35 ° C e non inferiore a 10 ° C. Se le temperature sono troppo elevate, esiste il rischio che la polvere del toner inizi a formare grumi e diventare inutilizzabile! Assicurati anche di evitare forti sbalzi di temperatura, poiché potrebbe creare minuscole goccioline nella cartuccia che idratano la polvere e ne riducono la capacità di funzionare.

  • L’umidità
    Tra il 30 e l’80% di umidità raccomandano i produttori di toner per il magazzino, idealmente dal 40 al 50%. Una buona ventilazione e una sufficiente circolazione dell’aria aiutano anche a prevenire la formazione di muffe e condensa. Va notato, ovviamente, che le informazioni si riferiscono principalmente alla conservazione delle cartucce non imballate: l’imballaggio ermetico di toner li protegge solitamente dall’influenza dell’umidità nell’ambiente.

  • La luce
    Evitare la luce solare diretta e fonti di luce con radiazioni intense durante lo stoccaggio! Entrambi possono danneggiare una cartuccia toner: la superficie nera di molti toner è molto sensibile al calore e si riscalda rapidamente. Soprattutto le particelle di resina nella polvere di toner e i fotoconduttori sensibili reagiscono sensibilmente all’incidenza della luce forte e continua.

  • La posizione
    Un toner non deve mai essere conservato in verticale, ma sempre in posizione orizzontale, proprio come in seguito lo si utilizza nella stampante laser. Se una cartuccia è stata immagazzinata lateralmente prima di essere inserita nella stampante, spesso è sufficiente un leggero scuotimento per distribuire le particelle di toner in modo uniforme e libero nel toner.

Esiste una differenza nella conservazione tra toner rigenerato e toner originale?

Non se si fa affidamento su rinomati produttori di toner ricostruiti come Deliverytoner.it: qui, i componenti e quindi i requisiti delle condizioni di conservazione sono quasi identici. Fornitori affidabili di toner alternativo assicurano inoltre che tutte le cartucce siano ermetiche e protette dalla luce come gli originali. Ciò crea le migliori condizioni per la corretta conservazione e l’uso a lungo termine dei prodotti.
Vanno comunque tenute in considerazione le istruzioni su come conservare i toner.

Cosa succede se ho già strappato la pellicola di imballaggio, ma non utilizzo immediatamente il toner?

Se si è tenuto conto di come conservare i toner, allora riporre meglio la cartuccia in posizione orizzontale nella confezione e conservarla secondo le nostre istruzioni, nonché i prodotti imballati. Finché l’umidità e la temperatura sono corrette, la qualità della polvere del toner non deve essere danneggiata.

È dannoso per la mia salute se conservo molte cartucce con me?

Finché il toner è conservato nella confezione originale, non vi è alcun pericolo, indipendentemente dal numero di toner in stock. Il toner aperto è dannoso per la salute solo in grandi quantità: è importante che le stanze siano sufficientemente ventilate con le stampanti laser e che le aperture sulla stampante rimangano il più possibile chiuse per un basso il rilascio di polvere di toner nell’aria.
Comunque lo smaltimento dei toner esausti è regolamentato da leggi per la tutela della salute e dell’ambiente e sanzionato in modo pesante nel caso in cui non si rispettino determinate regole, ecco perché consigliamo l’utilizzo di appositi programmi per lo smaltimento distribuiti da aziende certificate, qui è possibile visionare questi programmi e loro prezzi.

Carrello
Torna in alto